Vetrine di Natale: Electric Holiday e Minnie vs Dior dolls



Cosa non s’inventano i grandi magazzini di lusso in periodo prenatalizio.
Tra quelli che quest’anno si sono superati il primo posto spetta sicuramente a Barneys che ha realizzato con Disney il video intitolato Electric Holiday.
Con un nome così non poteva non piacerci. Ma, al di là della comunanza electrica, si deve riconoscere che la storia di Minnie che dinanzi a un abito Lanvin fantastica di essere una top model in trasferta nella Ville Lumière è semplicemente deliziosa.
In America ci sono state molte proteste per i personaggi disneyani allungati e smagriti in versione passerella, ma protestare per Pippo Balmain e Paperina Dolce & Gabbana è davvero difficile.
Prevalgono l’allegria, l’immaginazione e la voglia di sognare.
E così Minnie e i suoi amici non solo ipnotizzano a ciclo continuo dalla facciata del department store in Madison Avenue ma spopolano in rete.
Per i fissati della moda il divertimento è doppio dal momento che il filmato è gremito dalla trasposizione cartoon di alcune delle massime icone fashion, da Carine Roitfeld a Naomi Campbell, 



The incredible ideas of the luxury department stores in pre-Christmas period.
With Electric Holiday video - made in collaboration with Disney - Barneys is at the top among those who this year have surpassed themselves.
The story of Minnie Mouse - who sees a Lanvin dress and daydreams to be a top model in Paris - is simply lovely.
In America there have been many protests due to Disney characters in extended and thinner version for the catwalk, but it’s really difficult to protest against Goofy in Balmain and Daisy Duck in Dolce & Gabbana.
Cheerfulness, imagination and feel of dreaming predominate.
 The fun is double for the fashion addicted as the video is filled up by the cartoon transposition of leading fashion icons like Carine Roitfeld and Naomi Campbell, Steven Meisel and Franca Sozzani, Lady Gaga and Nicolas Ghesquière.
Alber Elbaz, Suzy Menkes and Anna Dello Russo are ideally suited for Disney.


da Steven Meisel a Franca Sozzani, da Lady Gaga a Nicolas Ghesquière.


Più veri del vero o forse perfetti per Disney Alber Elbaz, Suzy Menkes e Anna Dello Russo.


Tornando nel vecchio continente, si segnala la presenza di Disney anche da Harrods con Biancaneve, Mulan e Cenerentola vestite da Oscar de la Renta, Missoni e Versace. La Bella Addormentata in Elie Saab sembra un’eroina preraffaellita alla Ofelia di Millais.


Returning in the Old World, we report the presence of Disney also at Harrods with White Snow, Mulan and Cinderella dressed by Oscar de la Renta, Missoni and Versace. The Sleeping Beauty in Elie Saab seems a Pre-Raphaelite heroine like Ofelia by Millais.


A Parigi due menzioni speciali. 
Una per Printemps e le sue vetrine trasformate da Dior in mega carillon con impeccabili bamboline che pattinano in tailleur Bar


Two special mentions about Paris. One for Printemps and its shop windows turned by Dior into mega music boxes with impeccable dollies that iceskate dressed in Bar suit. The mood is chic and rétro but - perhaps due to the soundtrack - a bit unsetting.


L’atmosfera è meravigliosamente chic e rétro ma - sarà per la musica di sottofondo - anche un filo inquietante.


L’altra per le Galeries Lafayette che celebrano il centesimo compleanno e il Natale col viaggio incantato di Louis Vuitton tra fenicotteri, panda, rane, lemuri e pinguini affiancati da graziose majorette e suonatrici di tamburo.


The other mention is for Galeries Lafayette that celebrate their hundredth birthday and Christmas with the Louis Vuitton fascinating journey with flamingos, pandas, frogs, lemurs and penguins along with pretty majorettes and drum players.


E voi quali preferite?




Immagini: 1) Electric Holiday, Barneys - Vogue.it; 2) La Bella Addormentata in Elie Saab, Harrods - Vogue.fr; 3) Dior Noël, Printemps - Vogue.it; 4) Foto n.1 Louis Vuitton, Galeries Lafayette - Vogue.fr; 5) Foto n.2 e 3 Louis Vuitton, Galeries Lafayette - Le Journal des Vitrines.com - Flickr

Etichette: , , , , , , , , ,